mercoledi 10 Aprile 2013: la primavera incomincia a prendere lentamente il sopravvento sull’inverno ; la salita in bici si conclude a quota 900 metri di quota davanti a una casetta poco sotto l’ultima frazione di Spinelli , da qui inizia la salita a piedi con sci a spalla (per mancanza di neve) lungo la carrozzabile sterrata che conduce alle baite del Moschel a quota 1255 m. Dopo 3 km di cammino a 1200 m. di quota la neve si presenta in abbondanza e finalmente gli sci ai piedi ! Superate le baite proseguo dritto lungo la strada innevata che poi diventa sentiero attraversando a destra il torrente tramite un ponticello di legno, poi subito a sinistra e salita un po decisa con indicazione sentiero 311 che si presenta ben visibile per la sua dimensione snodandosi tra un bosco di abeti non troppo fitto ,verso quota 1500 : uscita dal bosco con una svolta a sinistra ; ampia vista da destra a sinistra con il massiccio della Presolana, il passo dello Scagnello , i monti del Ferrantino e Ferrante . Dietro questi ultimi (non si vede ancora )c’è l’arrivo degli impianti di risalita di Colere . Il sentiero sale lentamente , una brevissima discesa , poi curva sinistra , poi salita e poco dopo svolta a destra ,inizia a salire più deciso con ancora qualche abete ai lati fino a oltre quota 1600 m. , poi una baita ( baita bassa della Pegherola a 1650 m.) , inizia a questo punto la salita decisa piegando a sinistra accorciando il sentiero per puntare verso le vette ,a quota 1731 la baita alta della Pegherola ,continuando a salire ; a quota 1900 posso decidere se andare a destra al passo dello Scagnello dove poi si può scendendo fino a quota 1940 m. raggiungere il rifugio degli Albani ; passo che evito per la presenza di un pendio ripido che sarebbe da attraversare in costa con il pericolo di slavine , a sinistra si può proseguire verso i monti Ferrantino e Ferrante , mentre salendo dritto in un ampio canalone arrivo in vetta proprio davanti all’arrivo della seggiovia di Colere e allo chalet dell’ Aquila . Panorami veramente spettacolari !valzurio acquila 001valzurio acquila 024valzurio acquila 003valzurio acquila 004valzurio acquila 006valzurio acquila 007valzurio acquila 008valzurio acquila 009valzurio acquila 010valzurio acquila 012valzurio acquila 013valzurio acquila 014valzurio acquila 015valzurio acquila 016valzurio acquila 018valzurio acquila 019valzurio acquila 021rif aquila e passo olone . Nell’ immagine del gps a sinistra la traccia Valzurio – chalet dell’Aquila, a a destra la traccia di un altra salita effettuata il 27 di febbraio sempre nella modalità bici e sci ;dalla frazione Rusio di Castione della Presolana da quota 905 m . al passo dell’olone a quota 1850 poco distante dal rifugio Olmo . Alla fine di queste due tracce domina la cresta con in mezzo il massiccio del Pizzo della Presolana .

Annunci